cascina conta
menu filosofia storia foto prodotti menu contattiDoveSiamo menu

Cascina Conta, un Agriturismo Milanese all'epoca dei Visconti...

..una leggenda narra che dal termine latino "mansio" (ovvero "luogo di sosta" lungo la via consolare) vi sia originato il nome Magenta, città napoleonica alle porte di Milano.
L'area del magentino venne rivalutata dal 1836 quando, con la costruzione di una dogana sul fiume Ticino, in prossimità del ponte napoleonico, nacque l'agglomerato urbano di Pontenuovo che venne ad unirsi a Magenta.

Fu questo uno dei periodi di rinascita del comune di Magenta con l'unico scontento per gli abitanti di essere inclusi dal governo austriaco nella provincia di Pavia, anziché con la vicina Milano con cui il borgo aveva rapporti secolari Magenta è soprattutto nota per la battaglia che ebbe luogo il 4 giugno 1859, durante la Seconda Guerra d'Indipendenza, combattuta tra i piemontesi e i loro alleati francesi contro gli austro-ungarici; fu vinta dai franco- piemontesi e aprì la strada alla conquista della Lombardia. La battaglia si svolse nel territorio dell'odierno comune di Magenta e del comune adiacente di Boffalora. In tutto il territorio è forte la presenza di costruzioni medievali, fra palazzi (Palazzo Crivelli e Palazzo Morandi), Ville (Villa Melzi e Casa Giacobbe) e Chiese (Basilica Minore Romana e San Rocco).

Ed è a due passi da questo "archivio" storico-naturale che in zona Preloreto, dove le campagne si riappropriano dei loro spazi ed il verde dei prati è il colore dominante che sorge l'Agriturismo Cascina Conta. Un tuffo nel passato agricolo lombardo, ed esattamente al 1600 dove i soffitti a travi originali, i diversi comignoli con cui vengono riscaldati gli ambienti e un grande pergolato, rievocano le cascine lombarde del periodo illuminista italiano.

Un'atmosfera rilassata accoglie gli ospiti che possono riscoprire gli antichi sapori della cucina tradizionale lombarda e non solo, garantendo la genuinità dei prodotti coltivati nell'orto della cascina e la conseguenza di un menù molto stagionale. Un ampio appezzamento di terra adibito a coltivazione e curato con la lotta integrata sostiene interamente la cascina e l’agriturismo. Cascina Conta rappresenta un tuffo nel passato agricolo lombardo. Il tempo pare essersi fermato all'epoca in cui il cibo era genuino ed i rapporti tra le persone franchi e schietti. Per questo Cascina Conta è divenuta il punto di riferimento per tutti coloro che desiderino organizzare una cena, un ricevimento o un rinfresco, per matrimoni o cene aziendali, che non abbia l'impersonalità dei consueti catering, ma che disponga di anima e spirito genuino.La struttura produce verdure stagionali e primizie con tre serre a tunnel.